Un uomo...una donna....una coppia felice trentasettesima parte

di
genere
sentimentali

svegliarsi in tarda mattinata con ornella e chicca su di me era senza dubbio un modo felice di iniziare la giornata...quei pochi minuti dove si cerca di far mente locale su tutto cio' che e' accaduto...e una volta ricordato il tutto...lasciarsi andare ad un sorriso compiaciuto...leggerezza...soddisfazione...
io e orny avevamo chiacchierato un po' a letto quel mattino...mente chicca era a farsi una doccia....ci eravamo confidati...nessuno dei due era rimasto entusiasta della serata...ed essere stati intimi con katiusha era stato ..si...bello...eccitante...ma fine a se' stesso....decidemmo insieme che nei giorni a seguire saremmo stati si in loro compagnia...in spiaggia o per una cena...ma avremmo declinato gli inviti notturni....
facemmo un brunch veloce con tutti...che tra l'altro si comportavano come se nulla fosse accaduto la sera prima...poi presi i van andammo in spiaggia....
io e mia moglie trascorremmo serenamente un paio di giorni a goderci il mare...avevamo gia' fatto circa una settimana di vacanza...rilassati...riposati...ci eravamo in un certo senso chiusi a riccio...le occasioni di forte evasione sessuale non mancavano... ma sembravano tutte simili a quelle degli slavi...cosi...nude e crude....io e orny non accettavamo le proposte...non scattava quella molla dell'erotismo come ci era invece accaduto l'anno prima.
un misto di casualita' e l'occhio attento di una donna...nello specifico quello di ornella...cambio' la nostra vacanza...in qualcosa di totalmente inaspettato...e si sa...l'inaspettato spesso regala grandi emozioni.

ci fu una giornata senza sole...un po' di leggera pioggia...io e ornella decidemmo comunque di passeggiare sulla spiaggia nella mattinata...,lei in salopette di jeans senza costume...io in bermuda e tshirt...era romantico camminare in riva al mare...c'era pochissima gente...a distanza in una zona vicino agli scogli una figura femminile che avevo visto nei giorni scorsi...una sdraio...questa donna seduta...con un notes scriveva...accanto anche un cavalletto come quelli dei pittori....commentai...

-credo che sia una pittrice o qualcosa di simile...

orny mi sussurro'...

-si...fa dei disegni...ritratti..paesaggi...

- l'avevi gia' vista?

- si...un paio di volte...mi aveva incuriosita qualche giorno fa mentre eravamo in spiaggia con katiusha e chicca e gli altri....mi avevano fatto notare che ogni anno e' qui...sempre sola...fa bellissimi disegni....allora sono andata a curiosare...c'erano un po' di persone dietro di lei che guardavano mentre disegnava...un ritratto di una bella ragazza nuda li nelle vicinanze...

-sai roby...ma davvero tu non l'avevi notata?perche' io spesso ho avuto la sensazione che ti guardasse...non ci troverei nulla di strano...sei un bell'uomo...maturo ...affascinante....

-amore...sinceramente l'ho notata qualche volta questa settimana...ma semplicemente perche' e' l'unica che sta con un cavalleto da pittrice in spiaggia...ed e' sempre vestita...mi stai adulando con questi complimenti....cmq...io non ho notato sguardi su di me...forse perche' ha sempre gli occhiali da sole...

orny aggiunse...

-io invece ho proprio avuto la percezione che ogni volta che l'abbiamo incrociata.....e questo e' successo anche l'altra sera mentre andavamo allo spogliatoio per la doccia...che lei dirigeva lo sguardo su di te...
vieni con me...

ornella si diresse verso la donna...che stava scrivendo qualcosa...sul notes...io la seguii...

con educazione si presento',chiedendo se poteva guardare il disegno dato che aveva visto quello di qualche giorno prima...questa donna con grandi occhiali scuri...una tunica in cordura...dei calzari romani in cuoio.....la testa fasciata da uno chador...ci sorrise acconsentendo la visione...
un panorama di mare...a pennino...con tanto di gabbiani e scogli...

parlammo un po'...fu una conversazione molto piacevole......

Sofia...una donna tra i 5o e i 6o....di origini Greche....residente in un paesino collinare non molto distante...il notes?ama scrivere poesie...e la spiaggia ed il mare la ispirano....e ama il disegno...paesaggi ma soprattutto ritrarre ....le persone

- vengo in questa spiaggia da circa vent'anni...tempo addietro con mio marito...ma da un po' da sola...qui trovo degli sconosciuti che senza volerlo posano naturalmente per me...


nessuno di noi due,benche' curiosi,chiese qualcosa sul marito...vedova?separata?
Sofia era molto educata nei modi e nel parlare...la trovavamo decisamente fuori luogo...cosi diversa dalla maggior parte delle persone che frequentavano quel luogo....
io in qualche modo sentivo un certo legame...le dissi

- io amo fare fotografie...i miei soggetti sono le persone...per lo piu' mia moglie...anche se da qualche tempo ho potuto lavorare con altre donne.....in un certo senso abbiamo una passione comune...il ritartto...io con la nikon...lei con tela e matita...

non le menzionai ,ma era ovvio che mi riferivo a chicca...ai recenti scatti fatti a nathalie...in questa vacanza qualche bello scatto a katiusha in spiaggia..e in futuro speravo di farne anche a giuseppina...in passato mia madre e mia sorella...

- i miei ritratti son di nudo....le sue foto roberto?

-anche...non esclusivamente...

raccontai qualcosa dei miei set...tra le mura domestiche...nel negozio di flavio...e in qualche luogo appartato dove ornella poteva posare in lingerie o nuda...

- in passato quand'ero piu' giovane ho ceduto al narcisismo e ho posato per delle foto nuda...in realta' il pudore mi ha sempre accompagnato...pur frequentando questo posto meraviglioso da tanti anni...mi piace stare in mezzo alla gente naturista...mi piace guardarla...ritrarla...ma io son restia a spogliarmi in mezzo alla folla...

orny con garbo parlo'...

-anche noi eravamo in difficolta' i primi giorni lo scorso anno...si...pudore...vergogna?puo' darsi...poi abbiamo rotto il ghiaccio...quest'anno sicuramente piu' disinvolti....soprattutto quando la maggior parte della gente se ne va..e noi due ci sentiamo come dire ....meno osservati....

- lo capisco....infatti...io non amo particolarmente sentire gli occhi della gente sul mio corpo...mi sento a disagio...quindi mi spoglio solo a fine giornata...come voi...quando ci sono poche persone...e mi godo l'acqua tiepida con un lungo bagno.
mi piace farlo proprio qua...dietro gli scogli...libera...

la conversazione era sicuramente la piu' costruttiva e culturale che avessimo mai avuto in quel luogo.....decidemmo di condividere il nostro cesto picnic insieme a Sofia...fortunatamente non pioveva e il cielo si stava schiarendo....a pochi metri inziava la pineta..e li c'era qualche tavolo realizzato con legno per i camperisti...
quando tolse gli occhiali non potei non notare questi occhi neri e profondi...il viso scurissimo da anni e anni di abbronzatura...le rughe attorno agli occhi le davano un aspetto vissuto..ma elegante...il suo volto mi piaceva...molto...e ornella se ne era accorta.
mentre mangiammo pane,formaggio,prosciutto e frutta...e qualche birra...
ornella e sofia parlarono di teatro,di libri...ecc..ecc..ci disse che da giovane aveva recitato per delle commedie....teatro un po' d'avanguardia.... vestita solo di veli

che le piace scrivere...poesie...sulle donne...in amore...ma anche in forte passione...

ci rendemmo conto della sua agiatezza quando ci disse che era un po' girovaga...si prendeva pause lunghissime spostandosi per mesi in citta' o zone che diceva l'aiutavano a rigenerarsi...

passammo una buona parte del pomeriggio a chiaccherare mentre lei terminava il disegno....c'era questo notes dove ogni tanto lei prendeva appunti...per le sue poesie...notai che a volte scriveva delle parole metre dialogava con ornella o con me...ne ero incuriosito...c'era la cartelletta dove c'erano dei ritratti gia' terminati...chiesi di poterli guardare...io e ornella ne restammo colpiti...erano bellissimi...nudi di donne...di uomini...notammo anche un ragazzo piuttosto gettonato nel luogo...capelli rasta...con un pendolo notevole tra le gambe...era ritratto mentre usciva dall'acqua...completamente nudo....

era uscito un po' di sole...la giornata stava ormai per terminare...quando ornella propose di fare un bagno rilassante prima di rientrare a casa...Sofia resto' un po' sulle sue...mia moglie si tolse la salopette ed entro' in acqua...io feci altrettanto....quando la raggiunsi...mi sussuro'...

-roby...ora ne sono certa...ti sei reso conto di come ti guarda? leggo il desiderio nei suoi occhi...ti piace?vero?e' una bella donna...

- orny...io non ho visto cio' che sostieni...piuttosto...debbo dire..si...hai ragione...e' una bella donna...affascinante...soprattutto mi piace il suo modo di porsi cosi educato...e' una persona di cultura...intelligente...si capisce subito...e' pudica...continua a gurdarsi intorno...se spogliarsi o...

restammo ammutoliti...piu' io a dire il vero...

tolse lo chador dalla testa...una massa di capelli neri lunghissimi e ondulati le scesero sulle spalle.....li raccolse con un fermaglio...a chignon....poi tolse i calzari...e..poi fece cadere a terra la tunica...

-roby...guardala...e'...e'...stupenda...

io restai senza parole...con pudore...si incammino' verso l'acqua....un corpo abbastanza snello...le gambe piuttosto toniche...il seno era una meraviglia...abbondante...cadente al punto giusto data l'eta'...ma pieno...una quarta misura...credo...florido...mentre camminava...danzava nel suo torace...fuori da ogni moda...il pube era una foresta nera..e riccia...mentre entrava nell'acqua si copri' il busto con un braccio...quel pudore...e quel corpo...mi eccitarono...diventai durissimo in un secondo...

si avvicino' con un sorriso...

- e' freddina...ma si..avevate ragione...non c'e' la folla...un bagno rilassante ci vuole sempre...

si mise a nuotare un po' verso il largo...e orny mi abbraccio'.....sentendo la mia erezione...

-roby...amore...non dici nulla...ma il tuo corpo parla...non sono gelosa...e' bellissima...che corpo selvaggio...che seni prepotenti....e sotto quel pelo......chissa' che vulva si nasconde...



di
scritto il
2024-06-17
9 1 2
visite
1 4
voti
valutazione
4.5
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.