Il chirurgo che Salvo mia mamma 4

di
genere
tradimenti

L’indomani vado a trovare mio marito in ospedale , la cosa strana è che non ho sentito nessuna vergogna davanti a lui neanche quando Alessio venne a trovarci per costatare che tutto andava bene , finito il turno Alessio si invito a casa mia nel pomeriggio venne a casa a trovare mia mamma che nel vederlo fu molto felice , lei dal letto non riusciva ad alzarsi da sola aveva bisogno della badante che quel giorno ho dato la giornata libera prendendomi cura io di lei , Alessio le controllo la ferita poi andò in bagno a lavarsi dove l’ho accompagnai , anche io mi lavai le mani , ma subito Alessio approfitto della situazione trovatosi nel bagno mi abbraccio da dietro appoggiandomi il cazzo nel cielo chiuse la porta e gli ho fatto un pompino , ormai eravamo degli amanti non più scopavamo per caso ma per voglia abbassata sul suo cazzo lo spompinai a dovere facendolo sborrare in bocca come lui preferiva , rimase a casa di mia mamma fino al pomeriggio mangiando da noi , prima abbiamo servito mamma poi fatto un bel piatto di pasta asciutta per noi , l’entrata da mio marito all’ospedale era alle 18.00 ancora tre ore per stare insieme con Alessio che a casa di mia mamma eravamo in una botte di ferro , approfittando che mia mamma si addormentò chiamai la badante a venire a casa verso le 17.30 per rimanere lei con mia mamma , nel frattempo come due fidanzati seduta io sopra di lui abbiamo approfittato anche di quel oretta per scopare , Alessio con molta facilità mi infilo la fica subito spostandomi il perizoma mi entro il suo bel cazzone già duro , con le mani da dietro mi palpava il culo e con le dita mi allargava il piccolo buco che aveva violentato ieri , si muoveva e metteva il cazzo in mano per arrivare da lì a metterlo nel culo già un pensiero fisso di Alessio , io mi alzo mi sfilo il perizoma mi giro dando le spalle e salgo col culo sul cazzo di alessio che l’ho tiene fermo dritto nel mio ano mi siedo facendomi inculare mi muovo su e giù aiutandomi con le gambe e i piedi nel divano , Alessio mi tiene dai fianchi e mi abbassa con forza sul cazzo fottendomi il culo con forza e velocità , mi allarga le gambe tenendole alte per penetrare tutto il suo membro nel culo , io nel frattempo gli accarezzavo l’asta finale più le palle mentre cavalcavo con gioia quel cazzo che mi dava un godimento mai ottenuto prima , mi riempiva del tutto facendomi male , ma ne valeva la pena col cazxo nel culo ho goduto per almeno due volte , lui arriva lo sento ma l’ho vuole succhiato vuole sborrare sulla mia faccia e bocca , eravamo diventati due amanti molto perversi , certo la sicurezza del posto ci dava una mano . Le scopate con Alessio continuarono fino a che mio marito era ancora all’ospedale , finito il turno di Alessio l’ho andavo a trovare a casa dove per quella settimana mi a rotto il culo per almeno due volte al giorno , io non capivo più niente il suo cazzo nel mio culo era diventato una presenza che non potevo più evitare di fare , anche in ospedale ci abbiamo provato ma con scarso risultato uno degli infermieri di turno si immagino qualcosa , ma noi presi come due ragazzini una sera mi rimango in ospedale perché Alessio era di turno , lui fa di tutto per impegnare l’infermiere ma nel momento che dentro la giacenza dei dottori sulla poltrona preso dalla voglia gli stavo facendo un pompino a Alessio al buio , una sveltina mi a chiesto , ma non fu così mi giro a pecora e mi scopo subito il culo con il rischio che tornava l’infermiere , la mia vita in quel momento si è distrutta l’infermiere entra dentro trovando Alessio che mi inculava io notai che qualcuno aveva acceso la luce ma dopo me lo trovai davanti alla mia faccia con i pantaloni abbassati e il cazzo di fuori di fuori , l’uomo si avvicinò io ho avuto un gesto di allontanamento ma da dietro Alessio mi spinse verso di lui prima col corpo poi facendomi inclinare la testa sul cazzo del l’infermiere per prenderlo in bocca , io chiusi gli occhi e iniziai a succhiare anche quel cazzo mentre Alessio da dietro mi inculava , una nuova esperienza che stavo ottenendo tradendo non più con uno ma con due uomini mio marito allettato in ospedale a dieci metri da me , il ragazzo si sdraia sul lettino tirandomi verso di lui per salire sopra mi voleva provare la fica , subito dietro di me si unisce Alessio che me l’ho indirizza nel culo da dietro mentre l’altro mi scopava la fica mi scopano insieme in una doppia penetrazione vista solo nei film in quella posizione mi hanno scopato per un bel Po , dopo un po’ la richiesta del ragazzo fu di provare il mio culo a pecora , scesa dal lettino mi inclino un po’ e di il lui al ragazzo che con facilità me l’ho entra nel culo scopandolo con forza ma sborra subito dentro , Alessio mi sborra di solito in bocca , anche il ragazzo qualche spruzzo anche lui in faccia . Fu quella sola volta che provai una doppia , con Alessio per molti mesi abbiamo scopato tradendo mio marito fino a quando si è ripreso del tutto finisce la mia storia con il chirurgo di mia mamma . Fine
scritto il
2024-07-09
3 . 3 K
visite
3 0
voti
valutazione
5.5
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.