Una nuova legge 4

di
genere
corna

Un forte rumore di vetro che si frantuma fa eco nella sala da pranzo. I resti del piatto di Stefano sono sul pavimento, mischiato con pezzi di cibo non mangiato. "Tu hai fatto figli con Terrance?" Ora un silenzio ancora più assordante riverbera nella stanza. Tutti si guardano negli occhi. Stefano spera che tutto questo sia uno scherzo ma lo sa che è tutta realtà. Ha visto persone in giro con le stesse collane, ha visto donne camminare per strada tenendo la mano a uomini che non erano loro mariti. Ha visto le sissy. Non riesce a razionalizzare il fatto di avere fratelli o sorelle. "Quanti? E maschi o femmine?" Chiede lui con parole che sembrano un macigno.

Terrance per la prima volta da quando si sono seduti a tavola dice la sua "Quattro figli: Un maschio, una femmina e poi due gemelli maschi. Li abbiamo avuti nei tre anni successivi a quando sei nato tu"

Emilia si scuote dai suoi pensieri. Anche lei è rimasta sorpresa nel sentire che Nina e Terrance hanno avuto figli. Del resto se Alessio non poteva più penetrarla Emilia capisce il bisogno di Nina di farsi un amante. Ma addirittura farsi mettere incinta! "Per quale motivo ci state dicendo tutte queste cose? Non pensate che saremmo stati meglio a rimanere nell'oblio?" Nina, Alessio e Terrance si guardano negli occhi. Poi Nina dice "voi avete raggiunto l'età per farvi testare. In base ai risultati che otterrete dovrete sottoporvi allo stile di vita che la legge vi impone. Non c'è nulla di cui vergognarsi. Questo è come il mondo funziona e sinceramente si iniziano a vedere i risultati. Le persone vivono più felici. Tutte le donne e anche la maggior parte degli uomini sono più sereni. Emilia e Stefano si guardano negli occhi poi Emilia chiede "Lo facciamo? Sono curiosa di sapere che classificazione otterrai" Stefano nota un entusiasmo un po' sopra le righe nella sua ragazza il che gli provoca un po' di fastidio. Tutto questo sembra così malato.

Alessio segue la conversazione attentamente. Nota con piacere che Emilia è incuriosita a provare questo nuovo stile di vita. Stefano sembra un po' più nervoso e Alessio lo capisce. Era nervoso pure lui quando la legge fu introdotta. "Ste" dice lui guardandolo negli occhi "capisco che tu sia terrorizzato per quello che ti aspetta. Pensa soltanto che io sono molto più felice ora come un gamma rispetto a quando ero un beta. Io servo tua madre e Terrance e in più mi prendo ben cura dei loro figli come se fossero i miei e sono contentissimo così. Ho trovato uno scopo nella vita, mia moglie è contenta e soddisfatta e Terrance fornisce sostentamento a tutti noi con i soldi che lui fa a capo della sua azienda. E io non avrei mai potuto offrire tutto questo a te e a tua madre con il mio lavoro da uomo delle pulizie negli uffici di Terrance. Come vedi ne beneficiamo tutti da questo stile di vita e sono sicuro che Emilia potrà trovare la propria felicità accanto a te e a Terrance"

Emilia ascolta le parole di Alessio. Ci pensa su, considera le varie opzioni, il cambiamento che questo comporterebbe nel suo stile di vita. Praticamente Emilia diventerebbe la prostituta di un altro uomo. È un pensiero che le fa senso però in cambio dei suoi servizi sessuali lei otterrebbe uno stile di vita che adesso con Stefano non può permettersi "per piacere lasciate me e Stefano discuterne stanotte e poi ne riparleremo domani".

Terrance si alza da tavola e prendendo la mano di Nina la fa alzare "va bene io e Nina andremo nella camera da letto matrimoniale a scopare. Tu cornuto assicurati di sparecchiare e lavare tutti i piatti" Nina ride cercando di non essere troppo sfacciata "buonanotte ragazzi" dice e poi dando un bacio sulle labbra ad Alessio gli dice "buonanotte mio amore cornuto. Non pensare troppo a noi due altrimenti il tuo pisellino farà male nella sua gabbietta"

Nina e Terrance escono dalla sala da pranzo sogghignando e Stefano nota mentre stanno uscendo che Terrance mette una mano sotto al suo vestito e le strizza il sedere mentre si dirigono verso le scale. Alessio si alza e comincia a impilare i piatti sporchi uno sopra l'altro. Si sente umiliato ma anche soddisfatto di come la cena sia andata. Ora Alessio potrà essere se stesso apertamente, senza dover più nascondere nulla a nessuno.
scritto il
2024-07-09
7 2 4
visite
6
voti
valutazione
7.3
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.