Amore

di
genere
sentimentali

Vorrei concedermi ancora a te.
Vorrei baciarti, sentirti, apprezzare ogni tuo sospiro, sentire il tuo cuore che batte.
Vorrei amarti ancora un istante perché la vita è troppo breve.
Vorrei riconoscere in te la figura di donna, quella che potrebbe partorire mio figlio/a in grembo.
Vorrei che sentissi il mio dolore e che lo provassi anche tu, come io sentirei il tuo.
Voglio amarti, essere al tuo fianco, tu lo sai che hai bisogno di me, tu sai che io sono il solo che possa portarti in posto chiamato, pace dei sensi.
Cerca di capirmi, cerca di smettere di combattermi ed accettami, accetta il fatto che devi venire con me.
Liberati dal tuo pregiudizio, liberati da tuo blocco personale e di una morale finta della società.
Vieni da me donna con tutti i tuoi difetti, hai cercato di resistermi e non sei riuscita.
Hai cercato di allontanarmi da te, ma solo sofferto di più ora capisci il valore della vita.
Ora donna capisci che stare con me l’unico fattore di orgoglio, la tua voglia e il tuo corpo ti dicono di venire da me ed essere mia per sempre.
scritto il
2024-05-01
5 9 4
visite
0
voti
valutazione
0
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.