A casa di amici

di
genere
esibizionismo

Io e mia moglie Paola siamo sposati da 8 anni. La vita matrimoniale procede bene, con lei c'è intesa su tutto. Paola ha 40 anni, fisico asciutto, una treza di seno, sodo, bel sedere. Personalmente, cerco di tenermi ancora in forma, allenandomi. Insomma, esteticamente siamo ancora in pista. Sessualmente, le cose tra noi vanno bene e ci siamo scoperti nel tempo, confessandoci anche le nostre voglie segrete. Una delle voglie segrete di Paola è scopare sapendo di non essere soli quado lo facciamo. Una sera, una coppia di amici di vecchia data, Marco e Serena, ci invita a casa loro per cena. Ci prepariamo; è estate, perciò, io indosso pantaloncini e maglietta, Paola indossa un top e uno short. Arriviati a casa di Marco e Serena, beviamo un aperitivo ma Serena dice "Siete arrivati presto. Abbiamo bisogno di continuare a preparare per la cena". Mia moglie Paola si offre di aiutare Serena che però rifiuta "Assolutamente no. Siete nostri ospiti. Sedetevi sul divano, in salotto. Noi siamo di là. Fate come se fosse a casa vostra". A casa di Marco e Serena, salotto e sala pranzo sono separate, quindi avevamo una certa privacy. Inoltre, per evetare che gli odori della cucina potessero invadere il resto della casa, i due chiudono la porta. Ci accomodiamo sul divano e accendiamo la tv. Potete capire che d'estate non trasmettevano nulla di interessante. Cosi dopo qualche chiacchiera, con Paola cominciamo a scambiarci qualche bacio. Ben presto però si va oltre. I baci diventano sempre più focosi e le mani cominciano ad esplorare. Le accarezzo i seni. Intrufolo la mano nel reggiseno e tiro fuori il seno dalla coppa. Mia moglie ha praticamente un seno fuori dal top. Le accarezzo il capezzolo, lo stuzzico. Comincio a leccarglielo e succhiarlo. Paola, a quel punto, inizia ad accarezzarmelo, stimolando la mia erezione. Quando capisce che è pronto, "Adesso te lo succhio tutto". "Ma ci sono Marco e Serena di là e se ci vedono?". "Meglio", risponde lei. Mi tira giù i pantaloncini e le mutande, si inginocchia e comincia a farmi un pompino. Devo ammetterlo, Paola sa fare pompini fantastici. Mentre Paola me lo sta leccando e succhiando, Serena fa capolino in salotto. "Ah, vedo che vi siete messi proprio a vostro agio, porcellini". Paola si stacca immediatamente e io non oso dire una parola. "No no, continuate pure", esclama Serena. Paola non se la fa ripetere. Ricomincia a farmi il pompino. A quel punto Serena fa il giro della stanza e si avvicina al divano. "Certo che tua moglie è proprio porca. Guarda che bei pompini sa fare". E mentre parla, Serena accarezza i capelli di Paola che continua a succhiarmelo. "Ha anche una bella fica, dovresti torturargliela un po'", suggerisce Serena. Ormai sono saltati gli schemi. Paola si siede sul divano. Divarica le gambe. La sua fica è depilata. "Leccala" dice Serena. Tocca a me inginocchiarmi adesso. Lecco la fica di mia moglie, alterando lingua, baci e dita per massaggiargliela. Paola, intanto ha tirato fuori anche l'altro seno e se li massaggia. I capezzoli sono ormai durissimi. È pronta. Si stende sul divano e vado su. Comincio a darle colpi decisi. Paola ansima. Serena ha iniziato a scoprirsi. Ha uscito i seni, una terza abbondante, capezzoli marroncini e lentiggini e se li sta accarezzando. Divarica le gambe, sposta di lato lo slip e comincia ad accarezzarsi la fica, dal pelo curato. Continuo a scoparmi Paola, davanti a Serena. Affondo e lecco le tette di mia moglie. Serena dice "Devi scoparla da dietro". Paola non se lo fa ripetere, si volta, mettendosi a pecorina. Sto per infilarglielo, quando Serena dice "Aspetta, do due colpi al tuo cazzo per farlo riprendere", e me lo smanetta. Paola, eccitata dalla situazione, non fiata. Lo infilo nella fica di Paola che è a pecorina e riprendo a dare colpi. Serena continua a toccarsi, guardandoci ma, stavolta, allunga l'altra mano per afferrare un seno di Paola che penzola in avanti per via della posizione a pecorina. "Sei proprio una porca" le dice Serena. "Si, sono porca" risponde Paola, ansimando. Ci siamo. Vengo dentro la fica mia moglie, che viene a sua volta. Anche Serena è venuta. Ci ricomponiamo, e possiamo metterci a tavola.
di
scritto il
2024-06-23
5 . 2 K
visite
7 2
voti
valutazione
4.7
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.