Diana, mamma ubbidiente. Ritorno a casa...

di
genere
dominazione

Giulia rivuole la mamma ubbidiente a casa, così va a casa delle amiche studentesse a cui l’ha “prestata” e suona al campanello, Lorenza la fa entrare, baci e abbracci:”ciao Giulia come stai? Sei venuta a riprendere la troia? Sai, è stata fantastica, tutti i nostri amici la vogliono per giocare con lei...” Giulia:”si, tesoro, immagino, quindi vi è piaciuta? Tutto bene? Ho visto un po’ di video...” Lorenza:”si Giulia, tua mamma è proprio una gran troia, è bellissima e ubbidiente, e le piace da morire essere sottomessa e usata e torturata, ma tu lo sai benissimo, no?!? Adesso che fai?? Te la porti via? Che peccato!!”
Diana si avvicina, in ginocchio, e ascolta in silenzio, ovviamente è già bagnata ed eccitata, aspetta un gesto o un cenno dalla figlia/Padrona, e infatti Giulia la guarda, le mette un dito in bocca, Diana lo lecca e lo succhia, poi Giulia sputa e Diana ingoia, poi si abbassa a leccare i piedi della figlia.
Diana lecca i piedi di Giulia, è nuda, come sempre, Lorenza dice:” Giulia, prima di andare, posso dare a questa porca un’ultima ripassata?? Ti dispiace?”
E Giulia:”ma no cara, figurati, accomodati pure, io però ho una gran voglia e quindi mi faccio leccare, tu intanto fai quello che vuoi, sai già cosa piace a questa troia, no?!?”
Giulia si mette comoda sul divano, Diana continua a leccarle i piedi, e Lorenza comincia a picchiare, sculacciare Diana sul sedere, forte “sciaff “ spaff ...sbamm sulle chiappe di Diana, e lei sale a leccare la fica della figlia.
Giulia:”dai Lory, mena, prendi una cinghia di cuoio e frustala, voglio sentirla gridare!! Ooooh oddio come lecca sta porca, mi fa impazzire...mi è mancata la lingua di questa zoccola, ooohh siii!!” E Giulia gode e viene in pochissimi minuti, tanta era la voglia.
Lorenza si arrapa vedendo l’orgasmo di Giulia leccata dalla madre, e l’eccitazione la spinge a frustare forte sul culo di Diana con la cinta di cuoio, colpi secchi e rapidi, Diana si sdraia a terra sulla schiena, vuole essere colpita sui seni, si tocca, si masturba, Lorenza frusta le tette, le cosce, Diana gode, urla e viene, Giulia le sputa in bocca:”godi troia, vieni !!” Diana gode, urla, Lorenza si mette con a cavallo di Diana a terra, le mette la fica in bocca. Diana lecca la fregna di Lorenza, Giulia inizia a fistare la mamma, le infila due dita nella fica, poi tre, quattro, fa dentro e fuori dalla fica di Diana.
Diana lecca Lorenza, le lecca la figa e il buco del culo, Giulia infila tutta la mano nella fregna della mamma ubbidiente, e Lorenza viene in bocca a Diana...vengono insieme; poi senza dire niente Lorenza libera la vescica e piscia in bocca a Diana, le fa una gran pisciata in bocca e addosso, e a quel punto Giulia si mette in posizione e anche lei piscia sulla madre, gliela fa sulla fica, sul seno, dappertutto.
Diana continua a toccarsi, e una volta finita la doccia dorata, Giulia fa:”pulisci puttana, lecca tutto, e poi vai a lavarti e vestiti che si torna a casa!!”
Lorenza ha goduto come una cagna, ma vuole un altro po’ di Diana, vuole ancora godere di una schiava sottomessa da torturare, e mentre Diana lecca il pavimento in ginocchio, Lorenza prende una riga da disegno di plastica dura, e inizia a picchiare, e batte sul sedere di Diana, mena forte, poi scende a picchiare le cosce, e Giulia le dice:”mena forte sotto i piedi Lory, picchiala forte sotto ai piedi e senti come urla !!”
Lorenza mena, cosce, culo, e i piedi di Diana suonano, e Diana grida di dolore, le piace da impazzire essere sottomessa e usata...è felice, una schiava felice, la mamma ubbidiente di Giulia.

Dopo tre ore di porcate, perversioni, e piacere, si torna a casa, ma sulla strada di casa bisogna fermarsi a fare la spesa, e Diana e Giulia si fermano al centro commerciale. Diana è nuda sotto il vestito leggero, si intravedono i piercing ai suoi capezzoli, Diana è eccitata, Giulia le dice:” vediamo se anche qua dentro puoi fare un po’ la Troia...eh?!? Vediamo che cosa riusciamo a trovare, puttana...” ed entrano nel market.
di
scritto il
2024-06-15
2 . 8 K
visite
3 8
voti
valutazione
5.5
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.